Mercoledì, 17 Maggio 2017 10:04

Come si calcola la conversione immobiliare? Scopri tutti i percorsi per trasformare un utente in cliente.

Scritto da Roberto
Vota questo articolo
(1 Vota)

Alzi la mano chi sa esattamente quanto spende per pubblicizzare un singolo immobile.

La domanda è molto specifica, la risposta il più delle volte è approssimativa.
Il perché è facile da intuire. Tra portali, giornalini, Google Adwords e Facebook non è sempre facile scorporare il costo per il singolo immobile in promozione, ma non per questo non necessario!
Conoscere esattamente il rapporto tra investimento e rendimento è la chiave per capire come destinare il budget riservato e soprattutto necessario per sensibilizzare verso alcuni “luoghi” in cui ottenere migliori risultati e limitarne altri.
Conoscere per migliorare.

Se non si conosce si immagina, se si immagina, si continua a fare come si è sempre fatto. E' necessario invece quantificare il prezzo pagato per ogni singola promozione e calcolarne il ritorno di investimento, pena il rischio (alto) di buttar via soldi.
Per capire meglio i principali mezzi di comparazione, esaminiamo le diverse tipologie di promozione:

Visualizzazione. Si definiscono “rendimenti di visualizzazione” il rapporto tra i visualizzatori effettivi e il numero potenziale.  La televisione, per esempio, consente di ottenere un numero potenziali di utenti elevato ed un rendimento più che discreto di potenziali utenti, rispetto alla carta stampata.

Interesse: In termini di rendimento è necessario capire la percentuale degli utenti che dapprima hanno visualizzato l’annuncio e ne sono stati “coinvolti” (ossia hanno approfondito il loro interesse) confrontandoli con chi, al contrario, hanno visualizzato ma subito dopo usciti. In gergo tecnico, questi innalzano “frequenza di rimbalzo”, ossia coloro che hanno dapprima interagito con un messaggio/post/annuncio e dopo sono tornati indietro. Tanto più alta è la frequenza di rimbalzo, tanto più il messaggio/post/annuncio non è pertinente, o ingannevole. Se la gente clicca ma dopo ne esce vuole dire che si aspettava di trovare altro.
Se la frequenza di rimbalzo è alta, occorre capire cosa è sbagliato, o il messaggio o l’utenza a cui si rivolge.

Interazione: L’azione può essere rappresentata da una semplice richiesta di informazioni. L’interazione rappresenta il primo scalino di interesse concreto. Il messaggio/post/annuncio è stato visualizzato, ha scaturito interesse (frequenza di rimbalzo 0%) ed è stato oggetto di interazione.
E’ interessante calcolare la percentuale di interazione di un dato post (immobile ad esempio) con le sue interazioni, per capire appieno se il dato annuncio desta interesse. Esso dipende da diversi fattori: credibilità del brand, messaggio pubblicitario, target, chiarezza informativa, coerenza del testo col prodotto/servizio e via dicendo. Un brand nato oggi, non avrà di certo le interazioni di una conclamata azienda.  

Conversione: Rendimento di conversione è il rapporto tra il numero di utenti che interagiscono e quelli che acquistano un prodotto.
La conversione subisce maggiormente gli effetti del mercato, come ad esempio la concorrenza, il prezzo, i servizi ad essa associato e via dicendo.
La gente chiede (interagisce) e confronta.
La conversione, ossia l’acquisto, può nascere da nuovi clienti così come dai vecchi clienti raggiunti con precedenti campagne, pertanto il rendimento è maggiore con clienti fidelizzati.
Questo serve a rafforzare il brand.


La conclusione di una compravendita immobiliare (cosicome di tutte le compravendite) si conclude quanto tutti i passaggi sono perfettamente concatenati l’uno all’altro. Difficilmente c’è una conversione laddove non c’è stata visualizzazione.

Perciò per comprendere quanti utenti acquistano a fronte di una spesa promozionale occorre partire da coloro che hanno visualizzato l’annuncio, calcolare la percentuale di rimbalzo (in differenza, quella di interesse), conteggiare le interazioni e determinare le vendite.  

Visualizzazioni-->Interesse-->Interazione-->CONVERSIONE La catena 

 

 

CERCHI UN GESTIONALE MLS IMMOBILIARE GRATUITO? BORSINOCASA È LA RISPOSTA ALLE TUE ESIGENZE.
GESTISCI, CONDIVIDI E PUBBLICA ONLINE I TUOI ANNUNCI IMMOBILIARI

Screenshot di anteprima del gestionale immobiliare BorsinoCasa MLS
 

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.